committed to historic Baptist & Reformed beliefs

 

LA CONFESSIONE DI FEDE BATTISTA DEL 1689

 

13. Della santificazione

1. Quelli che sono uniti a Cristo, chiamati efficacemente e rigenerati, avendo un cuore nuovo ed uno spirito nuovo creati in essi in virt?della morte e risurrezione di Cristo, sono in seguito ulteriormente santificati realmente e personalmente1 in virt?della morte e risurrezione di Cristo e per mezzo della sua Parola e del suo Spirito dimoranti in essi2. Il dominio del loro corpo di peccato viene distrutto3, le sue concupiscenze vengono progressivamente indebolite e mortificate4 e il popolo di Cristo viene sempre pi?vivificato e fortificato in tutte le grazie salvifiche5 per praticare la vera santit? senza la quale nessuno vedr?il Signore6.

1 At 20,32; Rm 6,5-6
2 Gv 17,17; Ef 3,16-19; 1 Tess 5,21-23
3 Rm 6,14
4 Gal 5,24
5 Col 1,11
6 2 Cor 7,1; Eb 12,14


2. Questa santificazione si estende ad ogni parte dell'intera persona7, tuttavia ?incompleta in questa vita. Dei residui di corruzione rimangono in ogni parte8 e causano una guerra continua fra parti irreconciliabili: la carne ha desideri contrari allo Spirito e lo Spirito ha desideri contrari alla carne9.

7 1 Tess 5,23
8 Rm 7,18,23
9 Gal 5,17; 1 Pt 2,11


3. Sebbene in questa guerra la corruzione residua possa prevalere per un certo tempo10, tuttavia, grazie alla forza che lo Spirito santificante di Cristo fornisce continuamente, la parte rigenerata vince11. Cos?i santi crescono nella grazia, compiendo la loro santificazione nel timor di Dio, ricercando una vita celeste in obbedienza evangelica a tutti gli ordini che Cristo come Capo e Re ha stabilito nella sua Parola12.

10 Rm 7,23
11 Rm 6,14
12 Ef 4,15-16; 2 Cor 3,18; 7,1

 
 
The Reformed Reader Home Page 


Copyright 1999, The Reformed Reader, All Rights Reserved