committed to historic Baptist & Reformed beliefs

 

LA CONFESSIONE DI FEDE BATTISTA DEL 1689

 

15 . Del ravvedimento e della salvezza

1. Agli eletti che si convertono in et?matura avendo vissuto per diverso tempo nello stato di uomini naturali, servendo vari piaceri e passioni, Dio accorda il ravvedimento che porta alla vita per mezzo di una chiamata efficace1.

1 Tito 3,2-5


2. Siccome non c'?nessuno che faccia il bene e non pecchi mai2, e i migliori degli uomini possono cadere in grossi peccati e provocazioni a causa della propria forte ed ingannevole corruzione e della forza della tentazione, Dio nella sua misericordia ha stabilito nel patto di grazia che quando i credenti peccano e cadono siano rinnovati a salvezza per mezzo del ravvedimento3.

2 Eccl 7,20
3 Lc 22,31-32


3. Il ravvedimento salvifico ?una grazia evangelica4 per la quale una persona, essendo convinta dallo Spirito Santo della malvagit?del suo peccato ed avendo ricevuto la fede in Cristo, si umilia per il suo peccato con una tristezza secondo Dio, lo detesta ed ha ripugnanza di se stesso5. In un tale stato di ravvedimento, l'individuo chiede anche il perdono e la forza che viene dalla grazia, proponendosi e sforzandosi di camminare nel cospetto di Dio in modo da piacergli in ogni cosa con la forza che lo Spirito fornisce6.

4 Zac 12,10; At 11,18
5 Ezech 36,31; 2 Cor 7,11
6 Sal 119,6,128


4. Poich?il ravvedimento deve continuare per tutta la durata della nostra vita, data la presenza del nostro corpo di morte e dei suoi impulsi, ?dovere di ogni uomo ravvedersi specificamente dei propri peccati di cui ? cosciente7.

7 Lc 19,8; 1 Tm 1,13-15


5. Ci?che Dio ha fatto per mezzo di Cristo nel patto di grazia per la preservazione dei credenti sulla via della salvezza ?talmente grande che, sebbene il peccato pi?piccolo meriti la dannazione8, non c'?un peccato abbastanza grande da dannare coloro che si ravvedono9. Perci?? necessario predicare continuamente sul ravvedimento.

8 Rm 6,23
9 Is 1,16-18; 55,7

 
 
The Reformed Reader Home Page 


Copyright 1999, The Reformed Reader, All Rights Reserved